Massimo Puppi

“Scrivo come so scrivere, dipingo come so dipingere, penso come so pensare”: sta qui, forse in questa affermazione, in questa dichiarazione di intenti scarna, sincera, spontanea, convinta, il cuore pulsante e generoso di un fare artistico che non è solo fare pittorico ma una quotidiana continua raccolta di pensieri, scritti, immagini, materiali che danno vita ad un luogo della mente e un laboratorio creativo affollato di ingredienti.
L’artista si dedica ad una costante e appassionata ricerca che si snoda lungo i percorsi della memoria e del quotidiano, del passato e del presente.          

ITALIA, INVASIONI | Acrilico su tela | cm 60x35 | 2011
CHE GUEVARA | Acrilico su tela | cm 76x37 | 2011
MAO | Acrilico su tela | cm 65 x 38 | 2011