GIANCATERINO

GIANCATERINO il “fare artistico” è un processo creativo che porta ad un risultato finale, l’opera, passando attraverso un lungo tragitto di elaborazione di un pensiero con la Materia e lo Spazio. Una costruzione tridimensionale dove la luce completa l’opera con zone di ombra e zone chiare. 

Una delle rappresentazioni più ricorrenti nell’immaginario di Giancaterino è la figura dell’Angelo, che non assume mai carattere mistico o trascendentale ma che al contrario rimane fedelmente ancorato al vero. L’artista infatti associa all’angelo il concetto del compagno, rappresentandolo come un salvatore provvidenziale della realtà quotidiana. Questa concezione si riflette nella rappresentazione dell’angelo, che viene svuotato della parte ultraterrena e assume le sembianze di un giovane appoggiato al muro con le ali proiettate alle sue spalle.

UOMO | Terracotta colorata | cm 30x40x15 | 2014
ANGELO | Terracotta colorata e grafite | cm 40x40x15 | 2014