ENRICO BARACCO

L’arte per viverla bisogna amarla, l’arte è un viaggio interiore, l’arte è studio, dedizione, passione e sacrificio, ma anche estasi, ebrezza e gioia.

L’arte è espressione pura, un gesto d’amore dell’uomo per l’uomo; l’arte è la bellezza che abita le opere di Enrico Baracco; queste sono espressione che l’artista esprime sul suo lavoro fatto di incastri di tagli di immagini di creatività.

La natura è la materia con cui si cimenta l’artista, l’intarsio è la tecnica che lo affascina e che come gli artisti del rinascimento, progetta, disegna, taglia in maniera che ogni singolo pezzo combaci con gli altri, un lavoro certosino che non permette errori, ogni piccolo pezzo deve riempire il suo spazio.

Figlio della dura roccia dolomitica, ha scelto il duttile legno per dare forma alle sue visioni. Con mani pazienti e ingegnose ricompone frammenti di realtà creando una delicata armonia tra luci ed ombre, contrasti di chiari e di scuri dove la materia si fa onirica illusione. In questa esposizione l’artista presenta opere ispirate alla natura senza trascurare la figura umana.

Seguendo le orme degli antiche maestri percorre l’ispirazione presente, perizia, tecnica e concentrazione, dove il silenzio è il suo compagno.